BRABANTE OLANDESE

 

 

I – GENERALITA’

Origine

Razza olandese molto antica segnalata già nel XVI e XVII secolo.

 

Uovo

Peso minimo g. 52

Colore del guscio: bianco.

 

Anello

Gallo : 18

Gallina : 16

 

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE

Pollo di taglia media, molto attivo, di tipo campagnolo, di media altezza e con portamento leggermente rilevato. Il ciuffo a spiga e la

barba trilobata sono le caratteristiche più appariscenti.

 

III – STANDARD

Aspetto generale e caratteristiche della razza

1- FORMA

Tronco: largo che si restringe verso il dietro. Nella gallina un po’ più compatto e portamento leggermente più basso.

Testa: di media grandezza, larga e priva di ernia craniale.

Becco: di lunghezza media, possente e ricurvo all’estremità; narici fortemente svasate fra le quali c'è un piccolo incavo a ferro di cavallo con o senza piccola caruncola. Colore come quello dei tarsi secondo la varietà.

Occhi: grandi e vivaci; iride arancio fino a bruno.

Cresta: formata da due cornetti arrotondati, disposti a “V” davanti al ciuffo.

Bargigli: poco o appena sviluppati; il più possibile nascosti dalla barba. Nella gallina completamente nascosti dalla barba.

Faccia: discretamente nascosta dalla barba.

Orecchioni: piccoli, nascosti dalla barba.

Ciuffo: a spiga e portato dritto, con l’estremità delle piume abbastanza appuntita. Le piume più lunghe del ciuffo impiantate sulla parte anteriore possono essere un po’ ricurve in avanti, quelle della parte posteriore seguono leggermente la linea della nuca.

Barba: riccamente impiumata; un piumaggio serrato dà forma ad una barba trilobata. La barba copre la gola completamente. I favoriti sui lati raggiungono quasi gli occhi, senza impedire la vista.

Collo: di una buona media lunghezza e leggermente arcuato; mantellina abbondante, piena e lunga.

Spalle: ben arrotondate.

Dorso: di media lunghezza, poco inclinato verso il dietro. Groppa con piumaggio abbondante e largo. Nella gallina un po’ più orizzontale.

Ali: remiganti molto sviluppate, ben serrate al corpo.

Coda: proporzionalmente grande e riccamente sviluppata; portata abbastanza alta, ma non ad angolo retto, e un po’ aperta; grandi e piccole falciformi lunghe, larghe e arcuate.

Petto: pieno, ben arrotondato e portato un po’ in avanti e abbastanza alto.

Zampe: gambe di una buona media lunghezza e con piumaggio ben aderente. Tarsi di una buona media lunghezza, posizionati

abbastanza larghi e non impiumati; colore a seconda della varietà. Dita di media lunghezza e non impiumati.

Ventre: poco sviluppato.

 

2 – PESI

GALLO : Kg. 1,9 – 2,5

GALLINA : Kg. 1,5 – 2,0

 

Difetti gravi:

Mancanza di forma; petto piatto; portamento troppo basso o troppo alto; coda troppo orizzontale o troppo rilevata; barba poco sviluppata; assenza delle tre parti della barba (trilobata); cornetti ramificati o appena sviluppati; ciuffo a palla, largo, troppo corto o

troppo floscio; bargigli visibili dall’esterno nella gallina; ali portate fortemente abbassate; iride bruno-nero.

 

3 – PIUMAGGIO

Conformazione: rigido e ben aderente al corpo.

 

IV – COLORAZIONI

NERA

GALLO e GALLINA

Nero intenso.

Tarsi grigio scuro

Difetti Gravi: piume rossastre; tracce farinose.

 

BIANCA

GALLO e GALLINA

Bianco puro.

Tarsi grigio-blu, color carne tollerato.

Difetti Gravi: forti riflessi gialli.

 

GRIGIO PERLA

GALLO e GALLINA

Colore di fondo grigio-blu chiaro uniforme, con leggerissima pepatura scura nella mantellina e groppa del gallo.

Difetti Gravi: riflessi gialli; forte pepatura; presenza di ruggine.

 

BLU ORLATA

GALLO e GALLINA

Colore di fondo blu piccione di media intensità ed uniforme. Ogni piuma più o meno orlata di blu scuro delimitata in maniera poco netta. Mantellina groppa, dorso e piccole copritrici delle ali del gallo e mantellina della gallina di un blu più scuro.

Difetti Gravi: colore di fondo fortemente macchiato o fuligginoso; assenza dell’orlatura; ruggine nella mantellina e groppa del gallo; tracce farinose.

 

SPARVIERO

GALLO e GALLINA

Ogni piuma barrata in alternanza multipla di grigio-blu scuro e grigio-blu chiaro, le barre di forma un po’ arcuata. Barre della stessa larghezza nel gallo, nella gallina la parte scura è più larga della chiara, il disegno non è preciso. Tarsi color carne, con o senza macchie scure.

Difetti Gravi: disegno sparviero a forma di orlatura o fortemente sfumato; ruggine; tracce farinose.

 

ARGENTO PAGLIETTATA NERO

GALLO e GALLINA

Colore di fondo bianco argento. Disegno nero a forma di falce o di mezzaluna all’estremità della penna, a forma di “V” all’estremità delle penne appuntite. Barba nera, ma un leggero disegno argento non costituisce difetto. Tracce nere e stretta orlatura ammessa nelle falciformi. Tarso grigio-blu.

Difetti Gravi: orlatura completa fortemente marcata o disegno a paillette rotonde molto accentuato sull’insieme del piumaggio; falciformi

interamente nere; forti riflessi gialli.

 

ORO PAGLIETTATA NERO

GALLO e GALLINA

Colore di fondo bruno dorato. Disegno come nella varietà Argento Pagliettata Nero

Tarsi grigio-blu.

Difetti Gravi: colore di fondo troppo chiaro, troppo scuro o fortemente marezzato. Stessi difetti del disegno come nella varietà Argento Pagliettata Nero.

 

ORO PAGLIETTATA BLU

GALLO e GALLINA

Colore di fondo bruno dorato. Il disegno corrisponde a quello dell’Argento Pagliettata Nero, ma il colore del disegno è blu piccione, più scuro nella barba, nella mantellina e nella groppa del gallo e nella mantellina della gallina.

Difetti Gravi: color di fondo troppo chiaro, troppo scuro o fortemente macchiato; nero nella falciformi dl gallo; stessi difetti di disegno della varietà Argento Pagliettata Nero.

 

CAMOSCIO PAGLIETTATA BIANCO

GALLO e GALLINA

Colore di fondo giallo cuoio, più intenso nella mantellina e nella groppa del gallo. Forma del disegno come nella varietà Argento Pagliettata Nero, il disegno è tuttavia bianco crema.Tarsi grigio-blu.

Difetti Gravi: colore di fondo troppo chiaro, troppo scuro o fortemente macchiato; stessi difetti di disegno della Argento Pagliettata Nero. Tracce di blu nel colore bianco del disegno.