REDCAP

 

 

I – GENERALITA’

Origine

Creata nel XIX secolo nell’Inghilterra del Nord nelle contee del Lancashire e dello Yorkshire a partire dalla razza ancestrale dell’Amburgo, dalla Old English Pheasant e dalla Combattente Inglese Antico, come pure, verosimilmente, dalla Dorking.

 

Uovo

Peso minimo g. 55

Colore del guscio: bianco

 

Anello

Gallo : 20

Gallina : 18

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE

Pollo dalla deposizione abbondante di uova che dura diversi anni. Forma di pollo campagnolo, elegante, vivace, mai grossolano.

 

III – STANDARD

Aspetto generale e caratteristiche della razza

1- FORMA

Tronco: mediamente lungo, leggermente inclinato. Nella gallina quasi orizzontale.

Testa: di lunghezza media e larga.

Becco: color corno.

Occhi: grandi e brillanti, rossi; un eventuale colore dell’iride sul giallastro o brunastro è tollerato a titolo provvisorio.

Cresta: a rosa e di enorme grandezza, spina ben staccata che non segue la linea della nuca, appiattita e a forma di sciabola. Guarnita da numerose piccole punte regolari, senza infossature, e impiantata dritta. Dovrebbe misurare circa cm. 8,5 di lunghezza e cm. 7,0 circa di larghezza, senza estendersi sulla regione facciale e sulla punta del becco. Ricercare una struttura bombata e arrotondata da tutte le parti, ricorda la forma di un riccio. Nella gallina proporzionalmente più piccola del gallo.

Bargigli: taglia e lunghezza in relazione a quelle della cresta; tessitura il più liscia possibile.

Faccia: rossa, liscia e di tessitura fine.

Orecchioni: di grandezza media, allungati, lisci e rossi.

Collo: di lunghezza media; leggermente arcuato; mantellina rigida, ma abbondante.

Spalle: larghe e arrotondate.

Dorso: largo; un po’ inclinato verso la coda; di media lunghezza. Groppa con abbondante piumaggio.

Ali: rilevate; portate orizzontali e ben aderenti al corpo.

Coda: rilevata nel gallo; rachide forte e barbe larghe; falciformi il più numerose possibili e ben arcuate. Nella gallina lunga e larga, ma non a ventaglio.

Petto: largo, pieno e arrotondato.

Zampe: gambe ben carnose e corte, tuttavia ancora visibili. Tarsi dritti e ben divaricati l’uno dall’altro; di lunghezza media; blu ardesia.Dita ben allargate.

Ventre: pieno e largo.

 

2 – PESI

GALLO : Kg. 2,5/3,0

GALLINA : Kg. 20/2,5

 

Difetti gravi:

Coda a scoiattolo; cresta barcollante; bianco negli orecchioni; presenza di incavi sviluppati nella cresta; cresta troppo piccola o troppo

stretta; sfumature verde salice nei tarsi.

 

3 – PIUMAGGIO

Conformazione: ben serrato al corpo.

 

IV – COLORAZIONI

 

ORO PAGLIETTATA NERO

GALLO

Testa mantellina e groppa, ogni piuma con rachide rosso e e fiamma nera a riflessi verdi, più o meno accentuata, cosicché il bordo rosso arancio, esso stesso molto finemente orlato di nero (larghezza di un capello), termina in una punta nera. Parte alta del dorso bruno dorato scuro con punta delle piume nera, passando a un colore di fondo rosso scuro verso la parte bassa del dorso. Piccole copritrici delle ali rosso intenso. Grandi copritrici delle ali bruno-rosso dorato con paillette nera che forma le fasce dell’ala nere. Remiganti nere con barbe esterne bruno rosso. Petto e ventre nero, qualche leggera traccia bruno-rosso è tollerata. Gambe e coda nero a riflessi verdi.

GALLINA

Colore della mantellina come nel gallo, ma con rachide bruno dorato, mantello bruno-rosso dorato intenso, ogni piuma termina con una paillette a forma di mezzaluna , senza fuliggine. Il disegno deve essere anche sviluppato il più regolarmente possibile anche sul petto, sul dorso e sulle copritrici delle ali, grandi e piccole. Remiganti come quelle del gallo; coda nera.

Difetti Gravi: paillette incomplete o diluite; colore di fondo argilla; rachide nera.