SIAMESE NANA

 

 

I - GENERALITA’

Origine

Germania, fine del XX° secolo. Selezionata in base a notizie letterarie del 1900.

 

Uovo

Peso minimo g. 28

Colore del guscio: da bianco a crema.

 

Anello

Gallo : mm. 13

Gallina : mm. 11

 

II - TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE

Piccolo pollo nano autentico, compresso, con forma cubica arrotondata; linea del dorso lievemente in salita: deve appena raggiungere una media altezza. Piumaggio serico, morbido. Faccia, cresta, orecchioni e bargigli rossi; pelle chiara, tarsi gialli e colore degli occhi arancio.

 

III – STANDARD

Aspetto generale e caratteristiche della razza

1- FORMA

Tronco: cubico, largo ed arrotondato. Groppa larga con piumaggio morbido e ricco di piumino. La gallina appare più compressa.

Testa: piccola ed arrotondata.

Becco: corto ma robusto; giallo.

Occhi: grandi; da arancio a rosso/ arancio.

Cresta: a noce, attraversata trasversalmente da una ruga; rossa. Nella gallina la cresta è considerevolmente più piccola, di forma regolare con accennata piega obliqua nel primo terzo.

Bargigli: arrotondati e di fine tessitura; rossi. Nella gallina sono più piccoli, ma mantengono la forma rotonda.

Faccia: rossa.

Orecchioni: piccoli; rossi.

Ciuffo: di media grandezza; nel gallo formato da piume rivolte all’indietro; all’estremità posteriore alcune piume seriche un po’ più lunghe. Nella gallina è più compatto e deve lasciare liberi gli occhi.

Collo: corto con mantellina fortemente impiumata.

Spalle: larghe e un po’ sporgenti.

Dorso: largo, corto e leggermente in salita verso il posteriore.

Ali: corte, larghe e portate orizzontalmente. Remiganti primarie e secondarie con i primi due terzi della penna a barbe unite, l’ultimo terzo, fino alla fine della penna, dovrebbe avere le barbe separate.

Coda: piena, portata sollevata, riempita di piume ricche di piumino; le timoniere e le falciformi alla base hanno barbe unite, ma verso la fine il più possibile separate.

Petto: molto pieno, largo ed arrotondato; portato basso.

Zampe: gambe corte, riccamente impiumate; senza garretti d’avvoltoio. Tarsi forti e mediamente lunghi; gialli; nella parte esterna una corta calzatura. Cinque dita. Il quinto dito con separazione evidente, più lungo del dito posteriore e rivolto verso l’alto. Presenza di meno pelle possibile tra il dito posteriore e il quinto dito. Sulle dita esterne corto piumaggio.

Ventre: pieno, riccamente impiumato.

 

2 – PESI

GALLO : Kg. 0,6

GALLINA : Kg. 0,5

 

Difetti gravi:

Petto piatto, corpo sottile o lungo; linea del dorso e coda in discesa; piumaggio troppo duro, non morbido e setoso o troppo debole; falciformi molto formate o troppo lunghe; timoniere poco formate; singole penne delle ali rovesciate. Assenza delle barbe nelle penne delle ali e della coda; carente separazione fra il dito posteriore e il quinto. Accentuata formazione dei garretti d’avvoltoio; assenza del piumaggio sui tarsi; colore della cresta, bargigli ed orecchioni con tracce scure; bianco negli orecchioni; colore scuro della pelle; tarsi di altro colore che giallo; colore degli occhi troppo chiaro; formazione di ciuffo che limiti la vista.

 

3 – PIUMAGGIO

Conformazione:

Piumaggio serico riccamente sviluppato, ricco di piumino, consistente in piume a barbe separate, simili a peli attaccati ad una rachide morbida. Nella gallina la struttura della penna è più corta e più morbida.

 

 

 

 

IV - COLORAZIONI:

 

BIANCA

GALLO e GALLINA

Piumaggio in generale bianco puro; leggere sfumature paglia nella mantellina e nella groppa del gallo sono ammesse.

Piumino bianco.

Difetti gravi: forti sfumature gialle; penne di altro colore.