VORWERK

 

 

I – GENERALITA’

Origine

Creata dopo il 1900 ad Amburgo da Oskar Vorwerk, presentata per la prima volta nel

1912.

 

Uovo

Peso minimo g. 55

Colore del guscio: giallastro.

 

Anello

Gallo : 20

Gallina : 18

 

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE

Forma di pollo campagnolo, molto possente e compatto, abbastanza arrotondato, portamento appena medio alto. I due sessi hanno la stessa disposizione del disegno, temperamento vivace, ma familiare.

 

III – STANDARD

Aspetto generale e caratteristiche della razza

1- FORMA

Tronco: possente, largo e profondo; forma di rettangolo arrotondato.

Testa: di grandezza media, leggermente larga.

Becco: di media lunghezza; grigio-blu fino a color corno.

Occhi: vivi. Iride giallo arancio fino a rosso arancio.

Cresta: semplice; di media grandezza; regolarmente dentellata; lobo che segue la linea della nuca senza appoggiarvisi. Nella gallina piccola e dritta, in soggetti adulti lobo piegato da un lato tollerato.

Bargigli: di media lunghezza e ben arrotondati.

Faccia: rossa, con piccole piume.

Orecchioni: di grandezza appena media; bianchi; stretto bordo esterno rosso ammesso, specialmente nei soggetti di più anni.

Collo: di media lunghezza con mantellina piena.

Spalle: larghe e arrotondate.

Dorso: largo; posizione leggermente inclinata verso il dietro. Groppa piena e ricca di lanceolate. Nella gallina più orizzontale e senza cuscinetti.

Ali: di media lunghezza e ben serrate al corpo.

Coda: di media lunghezza, un po’ chiusa e un po’ rilevata; falciformi ben arcuate, di lunghezza media e non troppo strette.

Petto: largo, profondo e pienamente arrotondato. Nella gallina pieno e profondo.

Zampe: gambe possenti; appena mediamente lunghe; ben impiumate. Tarsi di media lunghezza; ossatura fine; blu ardesia. Dita di media lunghezza; ben allargate.

Ventre: pieno, largo e ben sviluppato.

 

2 – PESI

GALLO : Kg. 2,5 – 3.0

GALLINA : Kg. 2,0 – 2,5

 

Difetti gravi:

Corpo stretto o piccolo; forma triangolare; ossatura grossolana; coda a scoiattolo, scarso o con piumaggio stretto; orecchioni fortemente macchiati di rosso; colore dei tarsi troppo chiaro.

 

3 – PIUMAGGIO

Conformazione:ben aderente al corpo.

 

IV – COLORAZIONI

FULVO NERA

GALLO

Piumaggio fulvo dorato intenso. Testa, mantellina e coda nere, orlatura fulva dorata ammessa nelle piccole falciformi inferiori. Groppa fulvo dorato sostenuto con fini fiamme nere. Remiganti con barbe esterne fulvo dorato intenso e barbe interne nero fino a grigio-nero. Piumino grigio.

GALLINA

Piumaggio fulvo dorato intenso. Mantellina nera , leggera orlatura fulvo dorato ammessa verso la testa. Remiganti con barbe esterne fulvo dorato intenso e barbe interne grigio-nero mischiato a bruno. Timoniere nere. Copritrici della coda nere con orlatura fulvo dorato. Piumino grigio.

Difetti Gravi:

Gallo: mantellina a dominanza fulvo dorato mischiato a grigio; groppa quasi nera; tracce farinose.

Gallina: eccessiva presenza di tracce oro nella mantellina e nella coda; forti tracce di nero nel piumaggio del mantello; tracce farinose.